AMAH


di

Nikla Banzi


AMAH

Inverno, primavera, estate, autunno, inverno e ancora primavera


Illustrazioni di @mad.berliat


Amah significa madre in molte lingue del mondo e in particolare nella società Mosuo, una delle società matriarcali contemporanee che da millenni esiste e funziona sui principi del materno e della pace. Amah è un progetto artistico di Nikla Banzi che nasce dal desiderio di rappresentare le trasformazioni della donna nel suo diventare madre.


Dentro ogni donna vivono dee che la accompagnano, si risvegliano in particolari momenti della sua vita e in altri riposano quiete.

I cambiamenti ormonali e l’immersione nell’emotività che la donna sperimenta durante gravidanza, parto e puerperio animano creature antiche e potenti dentro di lei.

Gli ormoni lavorano, ognuno con il suo ruolo specifico, ciascuno arricchendo la donna di una energia legata a uno dei quattro elementi, connettendola ai ritmi della terra e delle stagioni.

La madre, concluso il puerperio, lentamente torna a se stessa, alla propria origine, ma torna trasformata.

Le donne che si sono animate dentro di lei saranno sempre intimamente vive e connesse a lei.


La Rubrica sulle "stagioni" che abitano la madre sono accompagnate dalle illustrazioni di Maddalena Berliat.


Le Stagioni/ link agli articoli

INVERNO - qui

PRIMAVERA - qui


Nikla Banzi


Scrittrice, è nata a Milano l’8 settembre 1980.Si è laureata in matematica affascinata dall’incommensurabile bellezza della scienza e per dieci anni ha lavorato nel settore energia aspettando la notte per scrivere racconti e drammaturgie.Matematica e scrittura l’hanno da sempre condotta in infiniti spazi della mente, antiche foreste sacre in cui rifugiarsi a contemplare il mistero.Alla nascita della sua prima figlia ha lasciato lavoro e città sperimentando la libertà di scrivere anche di giorno, di riscrivere se stessa ma anche una grande solitudine.La comprensione intima e profonda della solitudine che accompagna molte madri l’ha spinta a diventare doula.

Attualmente vive a Trento e il suo grande sogno è quello di fondare una scuola e attorno alla scuola un piccolo villaggio, un forno, un orto, un luogo in cui accompagnare le donne a diventare madri, un luogo vivo in cui cercare lo stupore.​


Contatti​

Mail nicoletta.banzi@gmail.com

Facebook Nikla Banzi

MAGAZINE

older posts

LemmeLemme

Collective / Italy

for collaboration or requests please write:

lemme.redazione@gmail.com

  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon

© 2020 LemmeLemme /