LemmeLemme MINI / un saluto all'estate

a cura di

Redazione LemmeLemme


Immagini

@hoppalero




Abbiamo già parlato di letture per bambini, homeschooling e spunti di educazione in generale QUI e QUI

Nel MINI/Shop potete trovare i nostri pdf



L'estate piano piano si prepara a lasciare il posto al cambio di stagione e uno dei riferimenti più precisi di questo periodo di fine agosto è per tutti, o quasi, legato al rientro a scuola.

Quest'anno in particolare, in questo 2020 pieno di imprevisti globali e cambiamenti, il "ritorno a scuola" appare sfuocato e diverso.

Aleggiano spesso paura e caos dati dai cambiamenti e dalle "direttive locali".

Non di certo il miglior modo di iniziare un anno né per le famiglie né per gli insegnanti.

Ma come tutte le difficoltà e le sfide, questo momento può essere trasformato in occasione di ricerca e crescita.


In occasione di questo periodo d'oro di fine estate vogliamo offrire a tutte le famiglie grandi e piccole che ci leggono da tempo l'opportunità di poter condividere con noi il progetto di LemmeLemme MINI


Ultimi giorni estivi nei quali avvicinarsi al concetto di "scuola" per i più piccoli, un diversivo agli ultimi compiti delle vacanze per i più grandicelli, un'opportunità anche per i genitori per fingere un piccolo ritorno al banco di scuola, sul tavolo della cucina o in giardino, durante una merenda.

Chissà che anche qualche insegnante o professionista del settore non voglia approfittare e includere le nostre proposte nel suo programma o semplicemente lasciarsi ispirare e usarne gli spunti creativi per arricchire il suo prossimo anno.


Nella precedente stagione, avevamo proposto un'intervista e una breve Booklist (che potete scaricare qui) con libri consigliati a tema "Quattro Stagioni".

L'importanza della lettura sin da piccoli, il lasciarsi guidare dai libri per apprendere, scoprire e riunirsi...quanti di voi hanno avuto occasione di rivalutare questo "tempo di qualità" con i più piccoli durante i mesi di quarantena?


Molte famiglie dopo l'esperienza del 2020 hanno rivalutato in modo serio e attento la loro idea e aspettativa in campo educativo.


Cosa ci si aspetta dalla scuola oggi?

Quanto si delega agli insegnanti?

Quanto tempo davvero si ha la voglia di passare in compagnia dei più piccoli e per fare cosa?


Fare la morale o suggerire che sia opportuno sentirsi in colpa per il proprio lavoro di genitori è oltremodo fuoriluogo, ecco perché non siamo qui a dare ricette perfette per migliorare...anzi, l'idea è piuttosto quella, semplice, di stimolare l'osservazione della propria realtà, del proprio ritmo, della qualità.


Qualità del tempo ma anche dei materiali, dei testi, delle scelte.

Con quali giochi giocare, quali film o cartoni guardare, quali libri scegliere, che scuola preferire (se ne abbiamo l'opportunità), a quali insegnamenti dare la precedenza?

Cosa poi possiamo, come famiglia, proprio a ridosso di un "nuovo inizio", eliminare o ridurre?

Quale abitudine modificare?

Che ritmo prediligere?


Ci sono rituali che stiamo imparando a riscoprire come trafficata e nevrotica civiltà moderna:

cucinare con i propri figli, prediligere le gite in natura, prendersi il tempo di un libro insieme la sera, organizzare una gita al museo anche con i più piccoli, frequentare la biblioteca, preparare un the ogni pomeriggio, cenare insieme, sedersi a disegnare con loro...

La lista è molto lunga, e ovviamente non riguarda solo le famiglie ma tutti.


Riscoprire il potenziale dei rituali e del riavvicinarsi alla Natura è da sempre un nostro tema cardine e ogni nuovo "inizio" e cambio di stagione offre l'occasione di riflettere, riordinare le idee e modificare le abitudini


Sono tanti i genitori che, data la situazione 2020, hanno rivolto lo sguardo all'homeschooling e a realtà parentali. I puristi radicali dell'educazione parentale potrebbero storcere il naso (lo fanno già forse?): le scelte dettate da questa emergenza sanno di approssimazione, le realtà indipendenti e libertarie spuntano come funghi e raccolgono il consenso di famiglie smarrite e disorientate.


Può essere, in molti casi è sicuramente così. Il fiorire confuso e disordinato di scuole, scuoline, gruppi e gruppetti è il ritratto fedele di un momento di diffuso malcontento, caos e poca fiducia nelle istituzioni.

Eppure da questa confusione, emergono anche note positive: scuole di stampo tradizionale valutano vie alternative, insegnanti che non osavano emergere con idee "fuori dalla norma" si sentono legittimati a tentare nuove vie, lo stesso homeschooling perde un pochino di quella patina politica da "scelta contro il sistema" (problema di percezione molto italiano) per essere sempre più "alternativa" a una norma (dove alternativa NON è necessariamente sinonimo di opposizione!).


Rivalutare il concetto di homeschooling per una famiglia può anche semplicemente riscoprire il valore di quei rituali, quelle abitudini e quel "tempo insieme" citati prima come risorse per l'educazione, per non delegare in toto l'apprendimento, per mettersi in gioco nel "ripassare" insieme a loro le basi di alcune materie o piccole meraviglie dimenticate o date per scontate (i cicli lunari, le stagioni, il mondo naturale con le sue curiosità).


Tra le proposte che LemmeLemmeMINI vi offre in queste settimane di fine estate ci sono delle mini proposte di studio per i più piccoli, uno sul mondo delle api, uno sul mondo delle farfalle...uno sul mondo di rane e rospi.

Un saluto all'estate colorato e adatto sia a chi passerà le ultime giornate in vacanza, sia a chi starà in città.


Avete mai tenuto un taccuino della Natura?


Un invito speciale è quello di iniziare l'abitudine di un Nature Journal, il taccuino della natura. Noi ne proponiamo una versione molto easy, disponibile gratis e adatta ai più piccoli o a tutti, per iniziare.


La fine dell'estate e l'inizio dell'autunno sono la stagione perfetta, con la natura in un tripudio di colori, per iniziare questa abitudine. Potete stampare le nostre pagine, crearne di nuove, mixare gli stili, creare le vostre copertine...e non dimenticate che non si è mai abbastanza grandi o piccoli per un diario della natura!

Né occorre essere abili disegnatori, perché, udite udite, è uno sketch book per voi e non un'opera d'arte da mostrare in cerca di consenso e approvazione!


Per finire c'è il primo contenuto per la serie TalkAbout , del quale avevamo già parlato qui in apertura di stagione, che è disponibile nello shop (con una nuova copertina) gratuitamente come spunto per portare il tema della disuguaglianza razziale e delle differenze in classe, in famiglia, nelle attività coi piccoli.

I disegni, tutti originali , richiamano i disegni naturalistici classici proprio per riportare a un mondo e un'estetica che troppo spesso a nostro avviso il mondo cartoon e le grafiche a fumetto cancellano troppo spesso dall'infanzia.


Mai notato come tutti i contenuti pensati "per bambini" vengano immancabilmente deformati e addolciti per essere semplificati e resi più appetibili al pubblico dei più piccoli?


Noi abbiamo grande fiducia nei piccoli lettori, grande stima dei piccoli esploratori e siamo della scuola che crede fermamente che edulcorare costantemente realtà, storie e disegni non sia necessariamente una gentilezza per i più piccini!


Per i bambini abituati a esplorare la natura con i suoi colori e le sue forme reali, le grafiche cartoon non perderanno certo di attrattiva!

Anzi forse avranno più opportunità di sviluppare un senso estetico non completamente viziato e verrà loro più spontaneo riconoscere e avvicinarsi alle scienze, godere di una visita al museo senza bisogno di diversivi, apprezzare anche le illustrazioni e l'arte più classica senza noia.


Vi lasciamo con qualche consiglio di lettura sul tema educazione e l'invito a condividere con noi i vostri giochi ed esperimenti con i materiali #lemmelemmemini



Consigli di Lettura

The Brave Learner - Julie Bogart

Call of the Wild + Free - Ainsley Arment

Il Taccuino del Naturalista , Esplorare la natura con i cinque sensi - Richard Mabey

Giocate all'aria aperta! - Angela J. Hanscom





#thebravelearner #farfalla #studioape #wildandfree #thecallofthewildandfree #taccuinodelnaturalista #osservarelanatura #richardmabey #esplorarelanatura #giocatefuori #giocateallariaaperta #materialehomeschooling #homelearning #homeschoolingitalia #hoppalero #disegnarelanatura #homelearningitalia #educazioneparentale #scuolanelbosco #studiareinnatura #outdooreducation #wildandfreechildren #angelahanscom #lemmelemme #lemmelemmemini #educazione #ritornoascuola #impararegiocando #giocoinnatura #laboratorisullanatura #laboratoriperbambini #juliebogart #naturejournaling #naturejournal #diariodellanatura #disegnobotanico #ecologiaperbambini


MAGAZINE

older posts

LemmeLemme

Collective / Italy

for collaboration or requests please write:

lemme.redazione@gmail.com

  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon

© 2020 LemmeLemme /